Due sale del piano nobile del palazzo Pignatelli di Menfi ospitano la mostra “Dal Villaggio al palazzo: paesaggi storici di Menfi”, che costituisce il nucleo dell’istituendo Museo Civico della città in forza della convenzione tra il comune di Menfi e l’Assessorato Beni Culturali ed Identità Siciliana.

L’iniziativa nasce dall’intendo della Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Agrigento e del comune di Menfi di offrire alla fruizione del vasto pubblico i risultati delle indagini archeologiche degli ultimi vent’anni, allo scopo di valorizzare e promuovere un comprensorio dalle notevoli potenzialità paesaggistiche.

L’allestimento contempla tre percorsi interrelati: archeologico, monumentale, paesaggistico, che mirano alla ricostruzione della storia del territorio menfitano.

Ciò che arricchisce il percorso espositivo, iniziando dai bassi del Palazzo, dove è possibile visitare gli scavi archeologici, è offrire l’opportunità di un “museo dentro il museo” ovvero di un “sito archeologico-museo”, in cui la storia del contenitore diventa paradigma della storia della città.

L’esposizione segue, quindi, un progetto di “archeologia globale”, mediante l’impiego integrato di una moltitudine di fonti e l’apporto multidisciplinare di metodi e saperi diversi, utili a documentare e decifrare un paesaggio stratificato dall’azione del tempo e dell’uomo.

 

L’esposizione segue, quindi, un progetto di “archeologia globale”, mediante l’impiego integrato di una moltitudine di fonti e l’apporto multidisciplinare di metodi e saperi diversi, utili a documentare e decifrare un paesaggio stratificato dall’azione del tempo e dell’uomo.